Informazioni generali


Da quando è stato costituito il Fondo di garanzia con l’entrata in vigore della LPP nel 1985, la garanzia dei diritti degli assicurati si è andata via via sviluppando fino a diventare il suo compito principale.

A partire dal 1997 non vengono più assicurate solo le prestazioni obbligatorie secondo la LPP ma anche i diritti extra-obbligatori fino al limite massimo.

Il Fondo di garanzia assicura le prestazioni degli assicurati del 2° pilastro in caso d’insolvenza dell’istituto di previdenza o del collettivo di assicurati (affiliazione di un datore di lavoro ad una fondazione collettiva o ad una fondazione comune).

Il richiedente le prestazioni del Fondo di garanzia è l’istituto di previdenza insolvente o il soggetto di diritto del collettivo di assicurati insolvente.